7 maggio 2014

In visita da Marabino

Marabino è una moderna azienda biodinamica nata recentemente, nel 2002, nelle contrade “Buonivini” e “Barone” nel cuore del Pechinese.
Sono andato a trovarla con una coppia di amici il secondo giorno del mio viaggio in Sicilia.
Ci ha accolto l’enologo , Salvatore Marino.
Stava ahimè piovendo e quindi le foto delle vigne sono tutte state scattate con lo zoom da lontano.
L’azienda ha 30ha di vigneti con sistemi di allevamento a spalliera (densità di 5500 piante ettaro ) per i nuovi impianti e ad alberello Pachinese (densità di 7.000 piante ettaro) per le vecchie vigne.

I vigneti, sia quelli autoctoni di Moscato bianco e il Nero d’Avola che lo Chadonnay, sono coltivati su terreni calcarei / argillosi, ad un’altitudine che varia dai 30 ai 67mt slm, seguendo il metodo biodinamico e con una resa che varia dai 40 a 80 quintali per ettaro.

Dopo un giro nel baglio, il cortile interno, siamo poi scesi nell’area dei serbatoi in acciaio e poi nella bottaia.

L’obiettivo che si prefiggono in cantina è il rispettare quanto è stato durante l’anno prodotto dalla natura.
Si limitano a supportarlo con uno stabilimento moderno e tecnologico dove far maturare i loro vini.




Siamo poi tornati nella grande sala degustazione per gli assaggi.

Muscatedda (moscato di Noto vinificato secco)  
Eureka, lo chardonnay
 

 

Noto
Archimede riserva
Moscato della Torre, passito da uve moscato bianco


Possono piacerti molto o meno, a seconda anche del proprio gusto, ma sono tutti ottimi vini dalla bella personalità con una forte identità territoriale come filo conduttore.
Azienda sicuramente da visitare!

Società Agricola Marabino
C.da Buonivini – 96017 Noto (Sr) – Italia
Tel. +39 335.5284101
Fax  +39 931.1846035
info@marabino.it
http://www.marabino.it

Nessun commento: