Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2013

Lino Maga e IL Barbacarlo

Immagine
Una lezione anomala l'ultima che ho fatto al corso Terroir di Armando Castagno all’AIS Roma.
Una lezione memorabile!
A differenza delle precedenti su Trebbiano e Schiava, questa volta il tempo dedicato alla verticale è stato ben più ampio rispetto a quello in cui abbiamo affrontato il tema territorio. 
E dico menomale :-)
Riporto comunque qualche informazione anche sul disciplinare. Il territorio dell’Oltrepò Pavese appartiene amministrativamente alla Provincia di Pavia. E’ prevalentemente collinare nella fascia pre-Appennina, incuneato fra Piemonte, Liguria ed Emilia, a metà strada in pratica fra Milano e il mare.
Il panorama è ondulato con valli che vanno da nord a sud (simile alla zona di Dolceacqua) solcate da quattro affluenti di destra del Po.  Da ovest verso est il fiume Staffora, che attraversa la città di Voghera, il torrente Coppa, che attraversa Casteggio, il torrente Scuropasso, che lambisce Broni, e il torrente Versa.  Da loro prendono il nome le valli corrispondenti (Valle St…

Foto reportage dell'evento Vini e Vignaioli di Toscana - Sangiovesepurosangue

Immagine
Ecco pubblicate alcune delle foto scattate durante l'evento Vini e Vignaioli di Toscana tenutosi a Roma sabato e domenica scorsa.
Altre foto le trovate su Facebook.












Serata Loira con il TDC

Immagine
Giusto qualche foto per ricordare la bella serata TDC fatta ieri alla Gatta Mangiona sul tema Loira:
Queste le bottiglie bevute
Vouvray Brut - VINCENTE CAREME Mouscadet Gorgeois 2001- BREGON Saumur Blanc Breze 2001 - CLOS ROUGEARD Savennieres -Coulee de Serrant 1989 - NICOLAS JOLY Montlouis 2000 - FRANCOIS CHIDANE L'Insolite 2009 - THIERRY GERMAIN Vouvray sec Clos Naudin  1998 - PHILIPPE FOREAU Anjou Clos des Rouliers 2007 - RICHARD  LEROY -  Sancerre Clos de la Neore 1995 - EDMOND  VATAN  Sancerre Grand Cote Special Cuvee 2001 - PASCAL  COTAT Sancerre Monts Damnes 2000 - FRANCOIS  COTAT Sancerre Generation XIX 2000 - ALPHONSE  MELLOT SancerreLes Romains 2006 - DOMAINE VACHERON





VINI E VIGNAIOLI DI TOSCANA, ROMA, 26-27.1.2013

Immagine
Ci siamo quasi... meno 5 giorni all'evento "sangiovesepurosangue" Vini e Vignaioli di Toscana.

Copi&Incollo la lettera del presidente dell'Enoclub Siena:

Un saluto a tutti,
tra una settimana si svolgerà l'importante evento di Roma sul Sangiovese


In allegato trovate la versione pressochè definitiva del volantino. 
Evento costruito in tre mesi, ma ipotezzato già due anni fa e pensato durante tutto il 2012. 
Che ora trova forma, una location adatta (meno magniloquente del Boscolo, ma non meno centrale) e un giusto seguito da parte di appassionati ed operatori. 

Le "beghe" consortili sono saltate a piè pari, andando dritti al nucleo del ragionamento, che deve essere semplificato al massimo e così comunicato: abbiamo uno dei tre vitigni più importanti al mondo, adattatosi nei secoli in un territorio, quello toscano, vocatissimo. 

Tutto quello che è arrivato dopo è in più. 
Ritorniamo alla base, il Sangiovese è un vitigno di forza commovente e in Toscana può dar…

TIME GOES BY - A timelapse journey in Rome

Immagine
Lo so che centra poco con il vino ma non resisto a pubblicare anche qui il mio ultimo progetto.
Portato avanti in parallelo alle bevute ovviamente :-)


All'alba, al tramonto, di notte o durante il giorno, negli ultimi 4 mesi ho scattato oltre 25.000 foto "in timelapse"* per cercare di catturare e poi raccontare la vita che scorre nel tempo a Roma.

Vi sono di sicuro diverse cose da migliorare, ma per essere il primo progetto timelapse che faccio, sono abbastanza soddisfatto.  Anche considerando che per il montaggio non ho ancora un software appropriato e mi sono "accontentato" di iMovie.
Ora che l'ho finito, lo vedo solo come un inizio.

Questo è il primo dei due video che andrò a pubblicare.

Grazie per i vostri commenti o le vostre critiche costruttive.
E ' un piacere vedere apprezzato il proprio lavoro e trarne nuove ispirazioni.

Posti fotografati:
Campidoglio, Campo de' Fiori, Città del Vaticano, Eur, Fontana di Trevi, Foro e mercati Traianei, Garbatella, Gi…

Vignaioli naturali a Roma: 9 e 10 Febbraio

Immagine
Bloccatevi l'agenda! Si avvicina l'evento Vignaioli Naturali a Roma organizzato da Tiziana Gallo.

Sangiovesepurosangue: il programma

Immagine
Il programma:
Sabato 26 gennaio 2013
ore 10.30 Apertura dei banchi di assaggio
ore 15.00 Seminario-degustazione sulla Viticoltura Sostenibile nel Centro Toscana. Con Ruggero Mazzilli, agronomo
ore 17.00 Seminario, a cura di Davide Bonucci. Degustazione orizzontale sulle zone del Sangiovese toscano.
ore 20.00 Chiusura banchi di assaggio
Domenica 27 gennaio 2013
ore 10.30 Apertura dei banchi di assaggio
ore 15.00 Seminario sul Sangiovese, a cura di Davide Bonucci. Verticale parallela di grandi toscani
ore 19.00 Chiusura banchi di assaggio

Le aziende in degustazione:
Barlettaio
Caparsa
Istine
L'Erta di Radda
Montevertine
Poggerino
Val delle Corti
Badia a Coltibuono
San Giusto a Rentennano
Bibbiano
Felsina
Villa del Cigliano
Fontodi
Vecchie Terre di Montefili
Fattoria di Cinciano
Le Casalte
Castello di Potentino
Fattoria del Pino
Campinuovi
Palazzo di Piero

Ingresso:
20 €

Informazioni: Sangiovese Purosangue Tel: 3311078464 (Davide Bonucci) Email: info@sangiovesepurosangue.it - enoclubsiena@gmail.com

Corso Terroir: la Schiava

Immagine
La schiava è un vitigno autoctono che ha una storia antichissima.

Il suo nome sembrerebbe derivare dal latino “vitis cum sclavis”, ossia uve "schiavizzate", "costrette", nel loro sviluppo. Venivano addomesticate potandole e legandole su di un supporto.
Una tipologia di coltivazione delle viti allevate a filare nel periodo medioevale del XII secolo nel territorio longobardo  (Veneto e Lombardia del nord) e poi in Alto Adige dove sono note come “Vernatsch” (dal latino “vernaculum” ossia “viti locali”).

E’ il migliore autoctono dell’Alto Adige, ma è caduto di moda negli anni '80 e '90.
Prima di allora occupava il 70% della superficie vitata nella regione, oggi siamo invece al 30% circa, sostituito – sottovalutandone le potenzialità - da varietà internazionali, magari più appetibili per il mercato.

E’ un vino da tutto pasto, da bere fresco, con un colore leggero ed una straordinaria duttilità per l’abbinamento al cibo.

Solitamente (nel 50% dei casi) è da bere e…