3 aprile 2011

Rosso Cesanese

Ho trascorso sabato una piacevole giornata organizzata dall'Associazione per la gestione della Strada del Vino Cesanese: “Rosso Cesanese”.

L'anteprima del Cesanese del Piglio DOCG 2009. Evento, alla sua seconda edizione, che si è tenuto ad Anagni dal 1 al 4 aprile.

Dopo il discorso di apertura di Pierluca Proietti, le attività sono cominciate con la degustazione alla cieca delle anteprime del Cesanese del Piglio 2009 DOCG.

40 bottiglie di diversi produttori partecipanti e suddivise in tre tranche: il 2009 base, il 2009 Superiore e la 2008 Riserva.
Ho apprezzato personalmente il Torre del Piano '08 di Casale della Ioria, il Romanico '08 di Coletti Conti e il Ju Quarto '09 de La Visciola.
Essendo alla cieca, garantisco che non è stata la maggiore fama a condizionare il mio gusto per questi bicchieri rispetto ad altri.
Ve ne sono stati altri validi, come il Casal Cervino '09 e '08 Ris. di Emme - Vigneti Massimi Berucci e il Casal San Marco '09 di Antiche Cantine Mario Terenzi.
Diversi produttori però, secondo me, devono ancora trovare il loro stile e la costanza negli anni, senza produrre vini con risultati altalenanti e a volte non facilemente bevibili.

Terminata la degustazione ci siamo spostati per un bel pranzo, accompagnato dai suoi vini, fra le vigne di Antonello Coletti Conti.

Dopo esserci riposati un po', chiacchierando ovviamente per lo più di vino, siamo ripartiti con il pulmino per visitare le vigne di alcune piccole ma valide aziende e concludere il giro a Casale della Ioria.


Fabio Cagnetti (Ilpostvino e Dissapore) rilascia un intervista ad Andra Petrini (Percosidivino) per esprimere il suo parere sulla degustazione della mattinata.

Fra le vecchie vigne girano giovani lucertole...

La cantina di Casale della Ioria

Ahimè, ho dato forfait alla cena organizzata alla Polledrana per un impegno che non potevo rimandare.
Sarà per la prossima.

Altri scatti fatti nella giornata li trovate qui:
http://www.facebook.com/album.php?fbid=1939307451131&id=1495756802&aid=2120517

1 commento:

Andrea Petrini ha detto...

Bellissima giornata davvero.

domani posto io qualcosa e, lo anticipo, sarò cattivello...