3 ottobre 2012

Si è concluso il Convegno Nazionale AIS

Si è concluso ieri sera il 46° Congresso Nazionale AIS tenutosi al Cavalieri Roma.
Una due giorni che ha visto partecipare oltre 2.000 Sommelier provenienti dalle diverse regioni e 430 produttori di vino e cibo.
Oltre ai convegni e ad alcuni assaggi dai banchi, ho partecipato nei due giorni ad alcune degustazioni.
Lunedì sera c'è stata la replica del Bibenda Day tenuta da Paolo Lauciani e Armando Castagno.
Bevuta memorabile!!!
Fra i vini bevuti, questi quelli indimenticabili:
Collio Pinot Bianco Alture Riserva Massima 1987 | Gaspare Buscemi
Champagne Brut Dom Pérignon Oenothèque 1996 | Moët & Chandon
Champagne Brut Le Mesnil-sur-Oger Grand Cru “S” 1996 | Salon
Montrachet Grand Cru Marquis de Laguiche 2004 | Joseph Drouhin
Montepulciano d’Abruzzo 1977 | Valentini
Chianti Rùfina Riserva 1958 | Fattoria Selvapiana
Brunello di Montalcino Riserva 1964 | Biondi-Santi Il Greppo
Hermitage Rouge 1998 | Domaine Jean-Louis Chave
Nuits-St.-Georges Premier Cru Les Boudots 1999 | Domaine Leroy
La Tâche Grand Cru 2007 | Domaine de la Romanée-Conti 
Château Haut-Brion Premier Grand Cru Classé 1970 | Château Haut-Brion
Breumel in den Mauern Riesling Trockenbeerenauslese 2007 | Weingut Müller-Catoir
Marsala Superiore Riserva 1860 | Marco De Bartoli

Ieri la prima degustazione è stata la Verticale del Montepulciano d'Abruzzo di Valentini con Paolo Lauciani.
Annate 2001-1997-1985-1970-1968. Fantastica l'85 e incredibile la '68.
A seguire la grande orizzontale sul Rossese di Dolceacqua tenuta da Armando Castagno e con la presenza del presidente AIS Antonello Maietta.
I Rossese degustati:
1) Altavia - Rossese di Dolceacqua Arcagna 2009
2) Foresti - Rossese di Dolceacqua 2011
3) Perrino/Testalonga - Rossese di Dolceacqua Vigneti Arcagna 2011
ESPRESSIONE DI FRESCHEZZA
4) Mario Muratore - Rossese di Dolceacqua 2010
5) Luigi Caldi - Rossese di Dolceacqua 2010
6) Ka' Mancine - - Rossese di Dolceacqua Beragna 2010
MICROPRODUTTORI
7) Rondelli - Rossese di Dolceacqua 2010
8) Ramoino - Rossese di Dolceacqua Serra di Becchi 2010
9) Antonio Zino Mauro - Rossese di Dolceacqua 2010
CONFRONTO STILI
10) Luca Dall'Orto / Du Neru - Rossese di Dolceacqua Sup. 2010
11) Tenuta Giuncheo - Rossese di Dolceacqua 2010
UN CRU, 3 VERSIONI
12) Guglielmi - Rossese di Dolceacqua Pini 2010
13) Poggio dell'Elmo - Rossese di Dolceacqua Pini 2010
14) Tenuta Anfosso - Rossese di Dolceacqua Poggio Pini 2010
DULCIS IN FUNDO
15) Gajaudo - Rossese di Dolceacqua Luvaira 2020
16) Maccario-Dringemberg - Rossese di Dolceacqua Luvaria 2010
17) Terre Bianche - Rossese di Dolceacqua Bricco Arcagna 2010

In grassetto i miei preferiti. 
Fermo restando che erano quasi tutti grandi vini. Sottovalutati fino ad oggi. 
Un grazie ai produttori eroici e a chi sta portando avanti la "cultura" del Rossese. 
Se qualcuno se l'è perso... da leggere assolutamente l'articolo sul Bibenda 39 di Armando Castagno!

In serata per chiudere in bellezza l'orizzontale sul Brunello tenuta da Armando Castagno e Franco Siciliano:
1) Baricci - BdM 2007
2) Podere Pietroso - BdM 2007
3) Camigliano - BdM 2007
4) Fossacolle - BdM 2007
5) Poggio di Sotto - BdM 2007
6) Podere Salicutti - BdM 2007
7) Tiezzi - BdM Vigna Soccorso 2006
8) Silvio Nardi - BdM Vigneto Manachiara 2006
9) Marchesato degli Aleramici - BdM 2006
10) Tenuta di Sesta - BdM Ris. 2006
11) Altresino - BdM Ris. 2006
12) Fattoria dei Barbi - BdM Ris. 2006
13) Gianni Brunelli / Le Chiuse di sotto - BdM Ris. 2006
14) Canalicchio di Sopra - BdM Ris. 2006
15) Caprili - BdM Ris. 2006
16) Ciacci Piccolomini d'Aragona - BdM S. Caterina d'oro Ris. 2006
17) Il Poggione - BdM Vigna Paganelli Ris. 2006
18) Piancornello - BdM Ris. 2006
19) La Mannella - BdM Ris. 2006
20) Le Chiuse - BdM Ris. 2006
21) Lisini - BdM Ugolaia 2006
22) Uccelliera - BdM Ris. 2006
23) Costanti - BdM Ris. 2006
24) Le Potazzine - Magnum BdM Ris. 2004
25) Mastrojanni - - BdM Ris. 1998

In grassetto quelli che ho preferito, ma il mio podio, escluse le ultime due fuori gara è stato: Ugolaia, Le Chiuse, Canalicchio di Sopra.
Convegno impegnativo e rilassante allo stesso tempo.
Condiviso con amici e colleghi... e senza macchina fotografica stavolta!!! ;-)

Nessun commento: