29 agosto 2012

Da Garlider in Valle d'Isarco

Durante le vacanze in Alto Adige, oltre alle escursioni in quota e alle belle mangiate, non ho ovviamente perso l'opportunità di andare a trovare alcuni produttori nella Valle d'Isarco.

Il primo che avevo contattato era Garlider a Velturno.

Al mio arrivo un bel giro nelle vigne soleggiate con Christian Kerschbaumer.
Quattro ettari dove sono coltivati i bianchi tipici per la Valle d'Isarco (Vetliner, Sylvaner, Pinot Grigio, Muller Thurgau, Gewurztraminer) e l'unico Pinot nero prodotto in zona. 
  

Un salto poi in cantina, dove Christian cerca di non stravolgere nella vinificazione le caratteristiche delle uve, lasciandogli rispecchiare il loro terroir. 
Questo è anche un motivo che lo ha spinto a passare ad agricoltura biologica, utilizzando in cantina lieviti indigeni.


Ecco i terreni scistosi con quarzite della zona.

Siamo poi quindi entrati nella nuova bellissima sala a degustare i vini. 
Tutti giovani e da poco in bottiglia.
Fra i miei preferiti il Vetliner e il Muller-Thurgau.


Un consiglio... andatelo a trovare!

Nessun commento: