17 aprile 2012

Chianti anni '80

Ieri sera ero a La Gatta Mangiona con il gruppo TDC per la degustazione a tema Chianti anni ’80.

Ecco a seguire un rapido resoconto e qualche foto dei GRANDI sangiovese bevuti.

1 - Chianti Cl. Ris '82 - Castell'in Villa

In fase un po’ calante, con note di caffè, sottobosco, frutta matura e catrame. Leggermente superato il suo apice. Mio voto: 87

2 - Tignanello '82 – Antinori

Bel naso con frutti di bosco, scatola di sigari, pellame e tabacco. Equilibrato in bocca con bel finale con ritorni di liquirizia. Mio voto: 88

NdR: Inserito all’ultimo momento nella serata a tema Chianti, ha soddisfatto in molti e deluso alcuni, forse con un po’ di preconcetti nel giudicarlo. Se fosse stato alla cieca qualche punto in più l’avrebbe preso.

3 - Chianti Cl. '85 - Castell'in Villa

Naso delicato che emana un bel mix di note di rosa, foglie di tè, mora, anguria e spezie. Bell’acidità in bocca, con tannini suadenti ed un finale lungo e pepato. Mio voto: 89

4 - Chianti Ris. Oro Ducale - '85 – Ruffino

Frutta rossa croccante, un tocco di spezie, spruzzi di cuoio, tabacco e cioccolata. Sapido, lunga persistenza e un finale con ritorni di fragoline di bosco. Un gran bel Chianti Rufina. Mio voto: 90

5 - Chianti Bucerchiale '85 – Selvapiana

Inizia con note di sella bagnata e cuoio. Si apre piano piano facendo uscire piccoli frutti rossi, ciliegia matura, alloro, tabacco e cacao. Bell’acidità in bocca con un po’ di rusticità. Che non sgarba però. Mio voto: 88

6 - Cannaio '85 – Montevertine

Naso splenido. Lamponi e ciliegie, spezie orientali, rosa essiccata e tabacco dolce. Una bocca suadente con tannini setosi, un incredibile acidità e un altrettanto incredibile freschezza. Femmineo, borgognone, di grande eleganza. Quello che più mi è piaciuto. Mio voto: 93

7 - Sodaccio '88 – Montevertine

In un primo momento chiuso al naso. Si è aperto piano piano con note di prugna, mirtilli, rosmarino, pepe, terra e funghi. Sapido, con tannini finissimi ed una lunga persistenza e un ritorno mentolato. Molto elegante è una vera fotografia di un grande Sangiovese del territorio di Radda. Il mio voto: 92

8 - Chianti Ris. Oro Ducale - '88 – Ruffino

Più anzianotto del fratello maggiore del '85 bevuto prima. Frutta secca, sottobosco, legumi e legno bruciato. In bocca abbastanza equilibrato con bell'acidità, un tannino più presente e un finale non lunghissimo. Mio voto: 87

Aspettiamo la media voto del gruppo TDC per decretare il podio della serata.

Il mio è stato: Cannaio 1995, Sodaccio 1998 e Ducale Ris. Oro 1995

Nessun commento: