30 gennaio 2012

Sangiovesepurosangue: resoconto fotografico

Bellissima l'iniziativa Sangiovesepurosangue, la rassegna rivendicativa dell'orgoglio autoctono del Rosso di Montalcino che vi avevo segnalato qui, organizzata da Davide Bonucci, presidente dell'Enoclub Siena

Organizzata assieme a Marco Cum e dal suo team Riserva Grande, si è tenuta a Roma venerdì e sabato scorso presso l'Hotel Aldobrandeschi.
Per impegni ho avuto il piacere di prender parte solo alla giornata di venerdì, dal primo pomeriggio alla cena.

Ho degustato grandi rossi di Montalcino.
A partire da alcune vecchie annate come la Col d'Orcia del 1973 e la 1975 di Baricci, sino alle ultime annate fra cui ho apprezzato molto Salvioni, Piancornello, Le Chiuse, Le Potazzine, Tiezzi, Stella di Campalto, Biondi Santi.

Ma di sicuro ne scordo diverse, perchè tutti i Rossi di Montalcino erano gran bei vini al 100% Sangiovese

Se volete leggerne di più ecco alcuni link:

A seguire il mio resoconto fotografico:
Cominciama il primo seminario sul Rosso di Montalcino di Gianfranco Soldera 1977-1983 tenuto da Fabio Cagnetti
Andrea Petrini lo racconta in diretta

Facciamo merenda... e che merenda!
Secondo seminario di approfondimento sulla peculiarità del Sangiovese per ogni differente zona tenuto da Maurizio Castelli.
Torniamo ai banchi d'assaggio
E chiudiamo in bellezza con un ottima cena assieme ai produttori.

Davvero un gran bell'evento.

Peccato per impegni di "trasloco casa" mi sia perso il discorso di aperture di Gianluca Mazzella e la giornata di sabato con due interessanti seminari tenuti da Armando Castagno.
Bravo Davide!

5 commenti:

Andrea Petrini Percorsi di Vino Wine Blog ha detto...

Ammazza che belle foto..come al solito.
Come è stato il seminario di Castelli? Qualche polemica?

Andrea Federici (ilbeonefotografo) ha detto...

No, anzi. E' stato un bel seminario apprezzato da tutti i partecipanti...
Grazie per il complimento

alexer3b ha detto...

Grazie per la citazione Andrea ! :-)

Unknown ha detto...

Vedere le foto di Andrea è sempre un piacere ....:)

Unknown ha detto...

Vedere le foto di Andrea è sempre un piacere ....:)