15 novembre 2013

Confrontando le guide dei vini

Nell’articolo di oggi di Bibenda si legge:

...più di duemila pagine nella quindicesima edizione della Guida.
… la qualità è cresciuta in modo esponenziale.
… la voglia di qualità a prezzi abbordabili si è estesa in tutta la Penisola. 

Veri gli ultimi due punti che ho estrapolato, ma personalmente penso che Bibenda continui a premiare troppo. 

In termini % è più o meno simile il numero di vini premiati da 3 delle guide principali.
Ma è il numero di bottiglie premiate che varia, e di molto, da regione a regione.

Questo delta di premi è stato più o meno constante negli ultimi 5 anni.

Ecco il dettaglio per regione del cumulato dalle guide dal 2008 alla 2014

Se torniamo esclusivamente alle guide 2014, con un istogramma si nota bene come sia differente soprattutto il numero di premi dati per alcune regioni come Abruzzo, FVG, Marche e Lazio. 

La differenza è comunque costante. Questo a titolo di esempio la mia regione per le 3 guide cumulate dal 2008 al 2011

mumble mumble... quale saranno i fattori che determinano queste rilevanti variazioni dei vini premiati? 

Secondo voi?

Nessun commento: