15 gennaio 2014

Brindisi 2014 per i soci "AIS Roma e Lazio" e non AIS nazionale

Mi è arrivato l'invito per il Brindisi di inizio 2014 organizzato da Bibenda


Il testo dell'offerta lo trovavo poco chiaro e lo copio per comodità a seguire.

A Roma / Brindisi di inizio 2014 attraverso un percorso sensoriale 
Lunedì 20 Gennaio 2014

Unico Turno dalle 16,30 alle 21,30 Hotel Rome Cavalieri - Via A. Cadlolo, 101 presso la sede di Associazione Italiana Sommelier Roma e Lazio 

Un brindisi davvero speciale per tutti i Sommelier di Roma e del Lazio e i loro amici per il 2014. Un percorso sensoriale unico tra le eccellenze dell’enologia italiana e internazionale, prodotti tipici regionali, birre artigianali, olio extravergine di oliva, cocktail d’eccezione, selezioni di distillati e tanto tanto altro ancora.

Delle vere e proprie “isole di bontà” in cui assaggiare il meglio del vino e del cibo di qualità, selezionato dai docenti di Associazione Italiana Sommelier Roma e Lazio che saranno lì, a vostra disposizione, per approfondire le tematiche legate ai tanti prodotti.

L’isola degli spumanti vedrà i Franciacorta di Bellavista, Berlucchi e Ricci Curbastro sfidare gli Champagne di Genet e Legras. Un’altra isola sarà destinata ai due grandi rossi di Borgogna Nuits-Saint-Georges Village di Domaine Chévillon, Chezeaux e Chambolle-Musigny di Domaine François Bertheau. Poi l'isola che ospiterà il Brunello di Montalcino base e il Brunello di Montalcino Vigna Loreto di Mastrojanni.

E ancora, l'isola del Nebbiolo con il Barbaresco di Gaja e il Barolo di Terre da Vino.

Una ghiotta selezione di formaggi vi attende nell'isola dedicata con specifici abbinamenti.

L'isola dell'Olio Extravergine d'oliva vedrà in degustazione 3 oli di altissima qualità; ci sarà anche quella dei Cocktail preparati al momento, e quella della birra artigianale, spillata direttamente dal fusto.

In più, per chi ce la farà, Porchetta di Ariccia, Grana Padano e Amatriciana abbinati a vini splendidi, come il San Leonardo del Marchese Guerrieri Gonzaga, il Fontalloro di Fèlsina, il Pinot Bianco Schulthauser di San Michele Appiano.

Ingresso libero. Solo per i Soci di Associazione Italiana Sommelier Roma e Lazio che possono essere accompagnati da due amici o clienti - Bicchieri a disposizione in Sala


Ho chiesto dei chiarimenti a Bibenda, perchè non avevo ben capito a chi fosse diretto l'invito.

Leggevo, "Festa di inizio anno per i nostri soci", "Ingresso libero. Solo per i Soci di Associazione Italiana Sommelier Roma"

Io sono socio AIS (tessera 109416.12/08) e rinnoverò per la stagione 2014 come sempre la tessera nazionale

Volevo sapere se, essendo organizzato da Bibenda (quindi FIS), potevano andare i sommelier AIS di Roma (la città intendo) che come me rinnoveranno la normale quota associativa nazionale.

Anche perchè se è certo che l'AIS Roma e Lazio negli utlimi 20 anni ci ha dato tantissimo, trovavo fuorviante continuare a utilizzare l'acronimo di un associazione da cui da novembre sono usciti per scelta passando a FIS. 

La risposta è stata celere e chiarissima. 

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: Sommelier Bibenda
Date: 15 gennaio 2014 10:42
Oggetto: Re: BIBENDA - Modulo contatti - Associazione Italiana Sommelier Roma e Lazio
A: ilbeonefotografo@gmail.com

Andrea per partecipare alle attività devi essere in regola con le quote della Fondazione. Obbligatoriamente.
Grazie della tua attenzione.
Flavio

Associazione Italiana Sommelier Roma - Sede centrale del Lazio
via A. Cadlolo, 101 - 00136 Roma RM
tel. 06 8550941 fax 06 85305556
sommelier@bibenda.it www.bibenda.it

In risposta alla mia richiesta:

----- Original Message -----
From: ilbeonefotografo@gmail.com
To: Bibenda
Sent: Wednesday, January 15, 2014 10:35 AM
Subject: BIBENDA - Modulo contatti - Associazione Italiana Sommelier Roma e Lazio
Salve, sono socio AIS (tessera 109416.12/08). Rinnoverò per la stagione 2014 come sempre la tessera nazionale. Posso partecipare all'evento Brindisi d'inizio 2014? Visto il passaggio dell'Associazione Italiana Sommelier Roma e Lazio a cui ero iscritto alla nuova fondazione FIS ho dubbi a riguardo. Grazie anticipatamente.

Quindi IMHO, ritengo davvero un un po' troppo fraintendibile l'invito che ti arriva perché iscritto in passato all'AIS e vuole l'obbligatoria iscrizione alla nuova FIS per parteciparvi.
Molto marketing strategic direi.