5 marzo 2013

Carciofiamo

Carciofiamo è nato da un idea di Roberto Franzinchef del ristorante “La Penna d'Oca”.
Il gioco di parole "Carciofiamo" sta a sottolineare l'amore per il carciofo, un fiore straordinario e simbolo della gastronomia italiana. 

Franzin ha estenso il suo progetto coinvolgendo diversi colleghi chef di Roma chiedendogli di preparare un proprio menu d’autore con una linea guida comune: piena libertà ma sempre presente l'ingrediente Carciofo. 
L'obiettivo e promuovere un fiore straordinario, di cui l'Italia è prima produttrice mondiale, divulgando le idee di cucina attraverso un percorso gastronomico a base di carciofo.

Dopo la giornata iniziale di domenica aperta al pubblico per il lancio della settimana Carciofiamo, ieri sera ho preso parte alla cena destinata agli operatori della comunicazione presso il ristorante “La Penna d'Oca”.

Oggi prosegue il programma con la cena “Mozzarella” presso il ristorante Inopia (via del Fontanile Arenato 157, Roma) per poi partire da domani 
6 Marzo 2013 con tutti i ristoranti aderenti a Carciofiamo che inaugureranno il nuovo menù d'autore che verrà servito nel corso delle due settimane successive.

Ecco alcune delle foto scattate ieri durante la serata.



Antipasti:
Polpettine di carciofo - Antonino Schilirò, Il Paradiso della zagara, Ramacca (CT)
Rana pescatrice su ristretto del suo brodo e carciofo croccante - Marina Perna, La Regola
Sandwich di baccalà mantecato in pasta fillo e cipolla rossa confit - Roberto Franzin , La Penna d'Oca
Gnocchi di seppia su gazpacho di barbabieola, latte di cocco e agretti - Andrea Dolciotti, Inopia
I piatti:
- Tartare di gambero, mousse di riso, cozze in cottura soffice, bottarga di merluzzo affumicata e pennetti fritti - Andrea Dolciotti, Inopia
- Carciofi e pasta Quanto Basta, con carciofi arrostiti, stracciata, gamberi marinati al lile e passion fruit e olio di Sciacca Aipo - Roberto Franzin, La Penna d'Oca
- La vignarola con trippa di baccalà, pinoli tostati e lime - Marina Perna, La Regola
Predessert:
- Confini (crema di ricotta, carciofo e pomodorino confit al cynar, biscotto di polenta e capperi, cappero al caffè caramellato, polvere di radice di liquirizia e olio di Sciacca Aipo - Roberto Franzin, La Penna d'Oca
Dessert:
Bignè di carciofo con ganache al latte, mousse al cynar, riso soffiato al cioccolato, crumble al cacao e thè Matcha  - De Bellis

Una piacevolissima serata trascorsa assieme a Daniela "Senzapanna" Delogu, Fabrizio "GustoVino" Vicari, Gianluca "Soul&Food" D'Amelio, Marina Betto, Rossella "machetiseimangiato" Di Bidino, Elisabetta "Quantobasta" Tappi, Piero Palanti e ovviamente Simone Ginnetti... oltre ai tanti chef di Carciofiamo!
Ecco la lista dei ristoranti di Carciofiamo (Roma):

- La Penna d'Oca (Chef Roberto Franzin) Via della Penna, 53 Roma
- Le Tamerici (Chef Riccardo Mattoni) Vicolo Scavolino, 79 Roma.
- Agata e Romeo (Chef Alessandro Da Ros Talamini Matteo) Via Carlo Alberto, 45 Roma.
- Inopia (Chef Andrea Dolciotti) Via del Fontanile Arenato, 155/157 Roma.
- Tutto Qua (Chef Valentina Pistoia) Via Anton Giulio Barrilli, 56 Roma.
- Le Tre Zucche (Chef Fabrizio Sepe) Via G. Mengarini, 43 Roma.
- La Regola (Chef Marina Perna) P.zza San Paolo alla regola, 40 Roma.
- Osteria di Monteverde (Chef Roberto Campitelli) Via Pietro Cartoni, 163/165 Roma.
- Osteria dell'Orologio (Chef Marco Claroni) Via Torre Clementina, 114 Fiumicino.
- Nonna Betta Umberto Pavoncello (Chef Essa Bkhet Adel) Via del Portico d’Ottavia, 16 Roma.
- Tram Tram (Chef Rosanna Borrelli) Via dei Reti, 46 Roma.
- PerBacco (Chef Marco Davi) Via Marconi 8, Aprilia Roma.
- Andrea De Bellis (Chef Patissier) Pasticceria De Bellis.
- Pino Mondello (Bartender de “Il porto Fluviale”) Via del Porto Fluviale 22, Roma.

1 commento:

Carciofiamo ha detto...

Grazie Andrea, le foto sono bellissime!!!
Grazie anche per avermi dedicato uno scatto ... ma i protagonisti sono gli chef e i carciofi, non io!!! :D

s