5 luglio 2009

Brunello di Montalcino Biondi-Santi 2001

Per brindare fra amici la nostra recente nomina a sommelier AIS, l’altra sera fra una serie di eccellenti vini, abbiamo anche degustato il Brunello di Montalcino Biondi Santi Tenuta Il Greppo, uno dei vini più longevi al mondo.
Possiamo dire con certezza che ha scritto una rilevante fetta della storia dell'enologia.

Era un 2001 dal colore rosso granato intenso ed ancora una notevole consistenza.

Al naso un profumo molto intenso ed ampio ha mostrato subito le note di viola mammola - nonostante fossero passati 7 anni di affinamento - accompagnate da un leggero sentore di vaniglia e diverse note terziarie, dalle balsamiche, al pepe, al cioccolato e ad un ricordo di tabacco dolce.

Ottimo in bocca, caldo e molto persistente, da una buona sapidità e con un tannino davvero elegante.
Maturo e con un armonia eccellente.

L’abbiamo abbinato ad un piatto di salumi e formaggi stagionati acquistati presso uno dei nostri preferiti negozi di Roma, La Tradizione.
Viene consigliato anche come un vino “da meditazione”.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

visto che per mercoledì prossimo vorrei comprare una bottiglia di questo vino e che a Palermo ho trovato disponibili solo le annate 2001 e 2003, posso chiederti quale scegliere fra le due?

Grazie e ciao,
Matteo.

P.S. ma la 2004, che molti considerano annata eccezionale, si trova da qualche parte o è esaurita?

Il Beone Fotografo (Andrea Federici) ha detto...

Ciao.
Il 2003 non l'ho mai bevuto, ma ti confermo che ha ricevuto i top voti dalle principali guide:
- Vini d’Italia (Gambero)
- I Vini d’Italia Guida Espresso
- Duemilavini (AIS)
Peraltro uno dei pochi Brunelli a salvarsi nel 2003.
Fra i due proverei quello.
Il 2004 a Roma, ad esempio, l'ho visto via web sul sito dell'enoteca Costantini. Sia il normale che il riserva.
Ma a Palermo non so...

Palermo che vengo a scoprire per la mia prima volta dopo Pasqua ... meglio tardi che mai :-)

Ciao, Andrea

Alberto ha detto...

Salve,
spero d'essere nel posto giusto. Mi ritrovo con un Biondi santi riserva del 1982, vorrei sapere come e dove posso venderlo. Ho visto che è un annata speciale ed onestamente non so se riuscirei a venderlo per la cifra con cui è valutata.
la bottiglia è priva di confezione perché tenuta in cantina da anni.
sapreste darmi qualche info?

Avrei anche un barolo monfortino del 1999 sempre riserva. sapreste darmi una mano?^

Il Beone Fotografo (Andrea Federici) ha detto...

un valido forum per le offerte dei vini è questo:
http://www.gamberorosso.it/grforum/viewforum.php?f=17&sid=0ea401761c281f972ed1f3099f4c0f56
ciao